Home / Guide / Sanremo, non solo musica al Festival della Canzone Italiana

Sanremo, non solo musica al Festival della Canzone Italiana

Martedì 5 febbraio è ufficialmente iniziato il Festival di Sanremo, giunto alla 69esima edizione. La più celebre kermesse musicale italiana, condotta da Claudio Bisio e Virginia Raffaele coadiuvati dal direttore artistico Claudio Baglioni, animerà la cittadina ligure fino a sabato 9 febbraio. Come da tradizione, sul palco dell’Ariston sfileranno tanti ospiti importanti a dar lustro ad uno degli eventi portanti del palinsesto di Rai 1 (che trasmetterà tutte e cinque le serate del Festival in diretta).

La prima serata: subito Renga, poi standing ovation per Bocelli

Nel corso della prima serata di Festival si sono esibiti tutti gli artisti in gara (24); il primo in assoluto è stato Francesco Renga con ‘Aspetto che torni’; a seguire, sono saliti sul palco Nino D’Angelo e Livio Cori con ‘Un’altra luce’. Il terzo cantante ad esibirsi è stato Nek (‘Mi farò trovare pronto’), seguito da The Zen Circus, Il Volo e Loredana Bertè (con ‘Cosa ti aspetti da me’).

Il primo ospite illustre dei tanti attesi all’Ariston è stato Andrea Bocelli che, assieme a Claudio Baglioni, ha eseguito “Il mare calmo della sera”, il brano con cui – esattamente 25 anni fa – esordiva a Sanremo nella categoria ‘Nuove proposte’. Il tenore, accolto dalla standing ovation del pubblico in sala, si è poi cimentato nel (già preannunciato) duetto con il figlio Matteo cantando “Follow me”. L’altro ‘big’ ospite della serata è stata Giorgia: la cantante ha offerto al pubblico sanremese un medley dei suoi brani di maggiore successo, terminando la propria esibizione con una versione di ‘Come saprei’ cantata assieme a Baglioni.

Il ricordo di Frizzi e il programma delle prossime serate

Poco dopo metà serata, l’Ariston si è unito nel commosso ricordo di Fabrizio Frizzi la cui memoria è stata omaggiata da un grande applauso. In linea con un format sempre più omnicomprensivo, il Festival ha proposto fin da subito anche un breve interludio (e non potrebbe essere altrimenti con due comici alla conduzione): così, in una immaginaria sfida per decretare il musical dell’anno, Virginia Raffaele ha vestito i panni di Mary Poppins e Pierfrancesco Favino (conduttore dell’edizione 2018) ha impersonato Freddy Mercury. La seconda parte della prima serata del Festival ha visto esibirsi – tra gli altri –  Ultimo, Patty Pravo (in coppia con Briga), Simone Cristicchi, Arisa, i Negrita, Ghemon e Anna Tatangelo.

Il programma del Festival proseguirà fino a sabato 9 febbraio con quattro serate accomunate dalla competizione canora: mercoledì e giovedì il pubblico ascolterà solo 12 dei 24 brani in gara; venerdì sarà la serata dedicata ai duetti: ciascun concorrente canterà in coppia con un ospite. A proposito di ospiti, il palco del Teatro Ariston vedrà sfilare tante personalità di spicco del panorama musicale, tra le quali Riccardo Cocciante, Fiorella Mannoia, Marco Mengoni, Luciano Ligabue, Elisa, Antonello Venditti e Alessandra Amoroso.

Oltre la musica

Da tempo ormai quello di Sanremo non è solo il Festival della canzone italiana ma un grande evento, televisivo e non. La cittadina ligure che ospita da decenni la kermesse musicale registra un incremento significativo di presenze e, di conseguenza, cresce esponenzialmente anche la richiesta per i ‘servizi’ forniti da escort ed accompagnatrici. In tal senso, ha destato un certo scalpore l’intervista rilasciata al programma radiofonico ‘La Zanzara’ da Alessia Nobile, escort trans barese che ha annunciato la propria presenza a Sanremo in corrispondenza dei giorni del Festival.

L’idea è quella di ‘sfruttare’ la presenza dei tanti appassionati di musica che vorranno seguire la cinque giorni dell’Ariston da vicino e, tra una serata e l’altra, concedersi qualche momento di relax in compagnia di un’accompagnatrice transessuale. I canali per mettersi in contatto per chi offre questo genere di servizio sono sempre gli stessi, in primis i siti specializzati (su base nazionale o locale), come ad esempio il portale www.piuincontri.com, che presentano anche una sezione dedicata appositamente alle inserzioni pubblicate da trans.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.