Home / Tecnologia / I migliori tools che un seo professionista dovrebbe conoscere ed utilizzare
seo-tools

I migliori tools che un seo professionista dovrebbe conoscere ed utilizzare

Nel mondo digitale del web un sito deve poter essere trovato facilmente dagli utenti nei motori di ricerca. Anche essendo pratici e competenti nelle tecniche di posizionamento (SEO, SMM, SEA, eccetera) si ha comunque bisogno di strumenti che esaminino la struttura di un sito e analizzino le informazioni cruciali quali keywords trend di ricerca e i profili backlinks.

Ogni professionista dovrebbe quindi conoscere questi tools e utilizzarli al meglio per ottimizzare un sito web.

Majestic SEO

Majestic SEO dei più validi strumenti nel settore SEO e valida alternativa a Ahrefs, che permette di analizzare in dettaglio il profilo backlink di un sito, proprio o della concorrenza. Usa due metriche per l’analisi: il Citation Flow che esamina la quantità di link ricevuti dal sito e il Trust Flow che esamina invece la qualità di questi link.

Possiede 3 fasce di prezzo per i piani di abbonamento:

  • Lite. Per utenti e proprietari di domini dalle esigenze ridotte a 46,99 Euro mensili. Permette l’analisi di 1 milione di unità per 1 singolo utente.
  • Pro. Perfetto per professionisti a 94,99 Euro al mese. Permette l’analisi fino a 20 Milioni di unità per 1 singolo utente.
  • API. Ideale per sviluppatori e agenzie a 379,99 Euro mensili. Permette l’analisi fino a 100 Milioni di unità per 5 utenti.

SEMrush

Nato nel 2008 come strumento SEO oggi conta più di 5 Milioni di utenti evolvendosi in una suite completa per gestire contemporaneamente SEO, pubblicità, contenuti e SMM.
Con una suite di 40 strumenti e report e un database con più di 16 Miliardi di parole chiave e poco meno di 8 Miliardi di backlink è uno dei leader internazionali nel campo SEO.

Permette una prova gratuita di 7 giorni e ha 3 fasce di prezzo:

  • Pro. Per liberi professionisti, start-up e marketing interno con budget limitato a 99,95 Euro al mese permettendo la gestione SEO, PPC e SMM.
  • Guru. Per le PMI e le agenzie di marketing in crescita a 199,95 Euro al mese. Tutto il Pro più funzioni avanzate di content e marketing.
  • Business. Per agenzie, progetti di e-commerce e aziende con ampia presenza sul web a 399,95 Euro al mese. La suite più completa con ulteriori strumenti quali accesso API e integrazione di Google Data Studio.

ScreamingFrog

Chiamato anche il coltellino svizzero multi-piattaforma è un software che può essere definito come il proprio spider, il nostro crawler di fiducia. Agevola nell’attività SEO analizzando le pagine web di un sito e fornendo i dati utili per un’analisi automatica. In questo modo potrete ricavare titoli, descrizioni, livello di profondità di inbound e outbound link, codici HTTP di risposta, tag H1 e H2.
Ha due fasce di prezzo:

  • Free. Permette lo scarico del software in forma gratuita con le funzioni base e che gestisce fino a 500 analisi di indirizzi.
  • Paid. Versione a pagamento con numero illimitato di url analizzabili. Il costo di questa versione è di £149.00 (Sterline) l’anno.

SearchConsole e Google Analytics

Evolutesi sin dal 2011, oggi le possiamo combinare per ottenere un’idea abbastanza precisa di come la ricerca organica di Google contribuisce alla visibilità di un sito web.
La SearchConsole permette di sapere se il motore di ricerca riesce o meno ad accedere alle pagine di un sito e dire dove esiste il problema, se è sotto attacco malware o hacker, di eventuali problemi SEO nelle pagine, posizionamento SERP, dati sulle keywords e altro ancora.
Google Analytics permette agli utenti di monitorare il proprio sito web mediante l’uso di uno script in codice HTML da inserire in ogni pagina del sito.

  • Prezzo : completamente gratuiti.

Mangools

Un software versatile e intuitivo più economico di altre suite (Majestic, Semrush, Seozoom, ecc.) e semplice da usare è adatto a blogger e piccole aziende. Permette la ricerca delle parole chiave, l’analisi delle SERP e dei competitor, il controllo dei backlink per monitorare al meglio il proprio profilo link, e il ranking delle keywords posizionate.

Permette una prova gratuita di 10 giorni e possiede 3 piani di prezzo:

  • Basic. Permette l’uso del tasto di ricerca fino a 100 volte ogni 24 ore a 29,90 Euro al mese per un singolo utente.
  • Premium. Fino a 500 volte l’uso del tasto di ricerca ogni 24 ore a 39,90 Euro mensili con 3 login simultanei.
  • Agency. A 79,90 Euro al mese. 1200 usi del tasto ricerca ogni 24 ore e 10 login simultanei.

Nightwatch

Uno strumento SEO avanzato dedicato ai professionisti per consentire loro di approfondire dati prestazionali e di visibilità dei loro siti. Offre una serie di funzionalità straordinarie per l’analisi dei Rank, dei Backlink, l’analisi e il reporting in un’interfaccia elegante e visivamente accurata dove riporta miriadi di informazioni. Integra i dati con Google Search Console, Google Analytics, Google Ads e Data Studio.
Permette una prova gratuita di 10 giorni e possiede un piano prezzi personalizzato in base alle proprie esigenze e con abbonamenti mensili o annuali:

  • Personal : prezzi adatti a piccole realtà.
    • Starter. 100 parole chiave, fino a 2.000 backlink, fino a 20 siti Web a 19$ al mese.
    • Starter+. 250 parole chiave, fino a 5.000 backlink, fino a 50 siti Web a 39$ al mese.
    • Basic. 500 parole chiave, fino a 20.000 backlink, fino a 100 siti Web a 59$ mensili.
  • Business : piano intermedio.
    • Pro 1000. Permette 1000 keyword, massimo 200 siti, fino a 50,000 backlinks a 99$ mensili.
    • Pro 2500. Permette 2500 keyword, massimo 500 siti, fino a 100000 backlinks a 199$ al mese.
  • Agency : Per le realtà più grandi.
    • Pro 5000. Consente 5000 keyword, fino a 1000 siti e 200000 backlinks a 369$ mensili.
    • Pro 10000. Consente 10000 keyword, fino a 2000 siti e 400000 backlinks per 699$ al mese.

Altri tool SEO professionali sono sicuramente Ahrefs, MonitorBacklinks e SEOZoom.

Solo i tool non bastano per fare SEO

È scontato dirlo ma se si pensa di fare SEO solamente con l’utilizzo dei TOOL non otterrà sicuramente risultati. È veri che sono molto utili per avere una visione d’insieme ma l’esperienza umana fa la differenza. Detto in parole povere bisogna “sporcarsi le mani”, sbagliare tanto , migliorarsi giorno dopo giorno studiando costantemente le novità e gli aggiornamenti relativi al motore di ricerca. Quindi se non sei in grado di capire e comprendere senza gli strumenti quello che accade nel tuo sito web, o nel siti web dei tuoi clienti, non pensare di andare molto lontano. Bisogna sicuramente saper analizzare e trovare delle strategie mirate per ogni progetto web e sapere dove mettere le mani. Se non ti senti ancora pronto dovrai rivolgerti a professionisti che “masticano” SEO in continuazione, come chiaramente agenzie SEO strutturate o consulenti seo freelance. Un’agenzia SEO molto quotata e che opera da tanti anni in questo campo (numerosi progetti seguiti e clienti soddisfatti) è VisibilityKey. Formata da due ottimi Consulenti SEO, Gabriele Rispoli e Gianluca Biosa, hanno dalla loro parte l’esperienza maturata nel corso degli anni. Potrai richiedere una consulenza visitando il loro sito web VisibilityKey.it.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.