Home / Guide / Dolci light, ecco il tiramisù per rimanere in forma
dieta

Dolci light, ecco il tiramisù per rimanere in forma

Con l’avvicinarsi dell’estate tutti vogliono mettersi un po’ in forma, soprattutto dopo aver guadagnato qualche chilo durante il periodo di quarantena appena finito.

Non è detto però che per rimettersi in forma sia necessario rinunciare ai dolci, né tanto meno al gusto e al piacere della buona tavola.

Se si tratta di dolci poi, sappiamo benissimo che esistono i dolci light, varianti dei nostri dolci preferiti a ridotto contenuto calorico, ma buoni tanto quanto la ricetta originale.

Oggi vi presentiamo la ricetta del tiramisù light, uno dei dolci più apprezzati del Bel Paese e riproposto nelle varianti più disparate per accontentare i gusti di tutti.

Senza perdere altro tempo scopriamo insieme come preparare il tiramisù light e quali sono gli ingredienti che lo rendono più leggero.

Tiramisù light, ecco gli ingredienti

Con queste dosi otterrete una pirofila per circa 6 persone.

Questa ricetta si distingue da quella tradizionale perché non vengono utilizzate uova e mascarpone, risultando di conseguenza meno calorica e in generale più leggera.

Ingredienti

  • 375gr ricotta magra
  • 150gr savoiardi*
  • 120gr zucchero semolato
  • 90gr cioccolato fondente a scaglie, gocce o tritato
  • caffè non zuccherato
  • cacao amaro
  • (opzionale) cannella

*nel caso si volesse rendere la ricetta ancora più leggera e meno calorica, si possono sostituire i savoiardi con biscotti senza zucchero aggiunto o Pavesini, o in alternativa si può provare a togliere l’eccesso di zucchero dalla superficie dei savoiardi.

Procedimento

Preparate il caffè e mettetelo da parte a raffreddare, senza zuccherarlo. Preparatene quanto basta per poterci intingere tutti i savoiardi.

In una ciotola mettete la ricotta magra, lo zucchero semolato, il cioccolato fondente e se lo desiderate anche un po’ di cannella (quest’ultima è completamente opzionale e va in base ai propri gusti). Mescolate tutto fin quando non diventa una crema omogenea e lasciate a riposare a temperatura ambiente.

Nel frattempo cominciate a preparare la pirofila: prendete nuovamente il caffè, ora raffreddato, mettetelo in un recipiente e intingeteci i savoiardi quanto basta per farli impregnare senza diventare mollicci.

Disponete i savoiardi nella pirofila e copritene bene il fondo, poi stendete un generoso strato di crema di ricotta magra fino a coprirli tutti e ripetete il procedimento per un massimo di altri due strati.

Infine, spolverate la crema in superficie con del cacao amaro, coprite la pirofila e mettetela a riposare in frigo per almeno un paio d’ore, meglio ancora se la lasciate riposare tutta la notte: il tiramisù sarà ancora più delizioso perché avrà assorbito meglio il sapore del caffè e della crema.

Il tiramisù è uno dei dolci più semplici da preparare, perfetto per l’estate che sta per arrivare o per un’occasione speciale.

Questa ricetta è più veloce da preparare rispetto a quella del tiramisù tradizionale, e si adatta meglio al periodo primaverile o estivo: in questi periodi infatti sarebbe meglio evitare o quantomeno limitare gli eccessi di zuccheri e di dolci per evitare di sentirsi appesantiti.

È un dolce ideale a fine pasto, magari dopo una bella cena all’aperto, in terrazza o anche dopo un picnic, e con questa ricetta light sicuramente non vi sentirete in colpa per questo dolcissimo peccato di gola.

Anche se difficilmente arriverà a durare più di un giorno nel vostro frigo, una volta pronto il tiramisù light va consumato entro pochi giorni. La ricotta utilizzata nella crema potrebbe cambiare sapore ed alterarlo, soprattutto se fa caldo. Conservate il vostro tiramisù ben coperto in frigo.

Se desiderate un tiramisù più fresco, potete usare una delle tantissime ricette alternative a base di frutta. Anche in questo caso si adattano bene all’estate, soprattutto se viene preparato con frutta di stagione, e si tratta di varianti a volte più leggere del tiramisù tradizionale.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.