Home / Economia / Piani di accumulo PAC cosa sono
investimento

Piani di accumulo PAC cosa sono

Il piano di accumulo del capitale (anche conosciuto come PAC) è un modo per sottoscrivere un fondo comune di investimento. Il piano di accumulo, consiste nell’investimento di somme ad una certa scadenza per un periodo dalla durata determinata, al fine di ottenere un investimento complessivo alla scadenza del termine. I piani di accumulo si differenziano a seconda del numero di rate da corrispondere, della frequenza, dell’importo minimo e dell’investimento iniziale.

Il piano di accumulo consente al risparmiatore di accantonare i propri fondi con cadenza periodica, riducendo al contempo il rischio dell’investimento, poiché, attraverso la distribuzione di piccoli investimenti nel tempo, si riescono a sfruttare le condizioni di mercato, sia favorevoli che sfavorevoli, al fine di avere un rendimento costante senza eccessive perdite, ma al contempo, senza estremi guadagni.  Gli acquisti frazionati effettuati attraverso il PAC, infatti, sono distribuiti su tutte le condizioni di mercato.

Ovviamente i piani di accumulo del capitale sono pensati per gli investitori a lungo termine. Il PAC aiuta a gestire la volatilità dell’investimento, riducendo l’impatto sul capitale in caso andamenti negativi e condizioni avverse del mercato. Pertanto, maggiore è la durata del piano di accumulo del capitale, minore è la probabilità di generare perdite con conseguente aumento delle possibilità di incrementare il proprio profitto derivante dall’investimento.

Perché investire in un fondo di accumulo?

Sicuramente perché lo scenario sociale ed economico attuale è piuttosto incerto, e non è facile capire in cosa conviene investire, in particolare in questo periodo storico molto traballante per l’economia globale. Il piano di accumulo, pertanto, permette di non mettere a rischio grandi somme e gravare sul bilancio della propria famiglia. Anno per anno, a piccoli passi, si può accumulare una somma al fine di realizzare un piccolo progetto. I piani di accumulo, inoltre, possono essere monitorati ogni anno controllando gli effettivi risultati conseguiti e, in base agli stessi, possono essere incrementati con versamenti aggiuntivi. Il piano di accumulo è molto flessibile, ed è una soluzione perfetta per i piccoli risparmiatori che non possono investire grandi cifre.  Altri vantaggi del fondo di accumulo, riguardano l’assenza del rischio dell’emotività, ovvero la tendenza dei risparmiatori di investire o disinvestire in un prodotto finanziario a seconda della tendenza in quel dato momento, senza controllare tutto l’alveo di fattori concernenti un investimento.

I piani di accumulo sono diversificati, a seconda delle esigenze del sottoscrittore. Esistono, ad esempio, dei piani di accumulo da sottoscrivere in favore di bambini, affinché, ad una data età del beneficiario (generalmente corrispondente alla maggiore età) il gestore del fondo possa corrispondere quanto maturato, con eventuali premialità legate al raggiungimento di determinati risultati come un determinato voto di maturità.  Inoltre, è preferibile optare per i piani di accumulo gestiti da società che assicurano una copertura assicurativa attraverso una polizza in grado di coprire l’eventualità di non riuscire a completare il piano, in caso di sopravvenuta invalidità del sottoscrittore. Ad esempio, i piani di accumulo proposti da Onlinesim sono sicuri in quanto offrono la possibilità di integrare una polizza gratuita.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.