Home / Economia / Esame di maturità, tema storico sparisce dalle tracce della prima prova scritta
Esame di maturità, tema storico sparisce dalle tracce della prima prova scritta
Esame di maturità, tema storico sparisce dalle tracce della prima prova scritta

Esame di maturità, tema storico sparisce dalle tracce della prima prova scritta

Per l’esame di maturità, il tema storico sparisce dalle tracce della prima prova scritta. A riportarlo è la Federconsumatori in accordo con le nuove indicazioni sulla preparazione dell’esame di maturità che sono state stilate nei giorni scorsi da parte del Ministero dell’Istruzione.

Tema storico sparisce dalle tracce della prima prova scritta, scarso appeal studenti

L’Associazione dei Consumatori, di conseguenza, è solidale con gli appelli che sono stati lanciati al fine di reintegrare nelle prove di maturità il tema storico che è stato soppresso, in particolare, per il fatto che la traccia viene scelta solamente dall’1% dei maturandi.

Secondo la Federconsumatori la soppressione del tema storico va in sostanza a svilire una materia che, per la preparazione culturale dei ragazzi, risulta essere fondamentale. L’Associazione, tra l’altro, ritiene sbagliato che il Ministero faccia delle scelte in base all’audience senza invece tenere conto delle priorità da dare a quelle che sono, per la formazione degli studenti, le materie più rilevanti.

Coordinamento della Giunta centrale per gli studi storici e delle Società degli storici lancia appello

Il provvedimento di eliminazione del tema storico, dalla prima prova scritta relativa alla maturità, è stato tra l’altro elaborato senza andare a consultare gli insegnanti e gli studenti, ovverosia i soggetti coinvolti. Ragion per cui, anche per questo, la Federconsumatori è solidale con l’appello che è stato lanciato Coordinamento della Giunta centrale per gli studi storici e delle Società degli storici affinché il MIUR faccia un passo indietro. La soppressione del tema storico, infatti, rappresenta una ‘riduzione del significato dell’esperienza del passato come patrimonio di conoscenze per la costruzione del futuro’.

About Francesco Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.