Home / Salute / Gonfiore addominale: cause e rimedi naturali
Gonfiore addominale

Gonfiore addominale: cause e rimedi naturali

Tra i fastidi fisici più diffusi e comuni, anche più di quanto possa sembrare, c’è sicuramente la pancia gonfia. Si tratta di un disturbo che colpisce una persona su tre, in particolare le donne ed è causa di non pochi disagi. Non è solo il malessere fisico, infatti, la conseguenza principale ma anche il rigonfiamento evidente che, spesso, impedisce di indossare i propri indumenti preferiti. Spesso il disturbo è talmente acuto da impedire di stare seduti, o mangiare regolarmente o, peggio ancora, di stare serenamente in compagnia per colpa di eruttazione o flatulenza.

Pancia gonfia: principali cause

Trattandosi, appunto, di un fastidio abbastanza comune, sono diverse le cause che possono scatenare la pancia gonfia:

  • stile di vita scorretto;
  • stress;
  • ansia:
  • cattiva e frettolosa masticazione;
  • alimentazione non corretta:
  • cattiva digestione;
  • cistite;
  • fermentazione intestinale;
  • intolleranze alimentari;
  • celiachia;
  • gluten sensitivity, ovvero sensibilità al glutine.

Per accertare il fenomeno scatenante, l’unico modo è rivolgersi ad un medico specialista, ovvero un gastroenterologo che, attraverso esami medici accurati e approfonditi, saprà sicuramente trovare non solo la causa principale ma anche i rimedi migliori ed immediati. Il parere di un medico, inoltre, è fondamentale per escludere problemi più gravi, quali cisti ovariche, fibrosi cistica, tumore del colon, occlusione dell’intestino.

Prima, però, di allarmarsi è possibile seguire alcuni consigli che, grazie a dei semplici rimedi naturali, possono alleviare il fastidio e concedere un po’ di sollievo.

8 rimedi naturali contro il gonfiore addominale

Di fronte ad un malessere fisico non è sempre necessario ricorrere all’uso di medicinali. Questi ultimi, infatti, se da una parte risolvono un problema, dall’altra possono generare degli altri disturbi, scatenando una vera e propria reazione a catena.

Il primo passo, quindi, è quello di optare per delle soluzioni naturali che, se protratte a lungo, possono far ottenere degli ottimi risultati, anche nel caso della pancia gonfia.

1. Masticazione lenta

Una delle principali causa del gonfiore addominale è l’ingestione di aria durante i pasti, agevolata da una masticazione veloce che non permette all’organismo di assimilare e digerire correttamente i cibi. Per questo, è consigliato optare per una masticazione lenta che, oltre a far assaporare maggiormente i gusti degli alimenti, aiuta anche a ridurre la sensazione di pesantezza, il rallentamento digestivo, il gonfiore intestinale e le eruttazioni.

2. Finocchio, anche in tisana

Il finocchio è il rimedio naturale per eccellenza in caso di pancia gonfia, fin dall’antichità. Questo alimento, infatti, è ricco di flavonoidi, ovvero dei potenti antiossidanti che si rivelano eccellenti per il corretto funzionamento del fegato. Inoltre, contiene tantissima acqua e pochissime calorie e possiede un’azione diuretica e digestiva potentissima. Lo si può sfruttare mangiandolo prima dei pasti, oppure sotto forma di tisana all’occorrenza. I suoi semi, poi, sono miracolosi per favorire una corretta digestione, in quanto riescono a contrastare superbamente la fermentazione all’interno dell’intestino.

3. Zenzero, puro o per infusione

Così come il finocchio, anche lo zenzero ha delle straordinarie qualità naturali che aiutano a ridurre il gonfiore addominale. Possiede, infatti, proprietà carminative in grado di assorbire l’aria in eccesso da stomaco e intestino. Può essere assunto in caso di digestione lenta e difficile, oppure di fronte ad un semplice gonfiore intestinale. Utile, anche, acquistare delle tisane a base di zenzero da bere prima di andare a dormire.

4. Mela, contro la fermentazione intestinale

La frutta e la verdura, in generale, fanno molto bene all’organismo grazie all’apporto di vitamine e fibre in giusta quantità. Forse, però, non tutti sanno che la mela è davvero imbattibile nel contrastare la pancia gonfia, essendo in grado di regolare la fermentazione intestinale.

5. Idratazione costante

L’acqua è il rimedio più semplice per depurare l’organismo. Berne una gran quantità durante l’arco della giornata aiuta a smaltire le tossine in eccesso e ad eliminare le impurità che, spesso, sono la causa dell’aria nella pancia.

6. Acqua e limone

Il mix di acqua e limone è una combo vincente: il limone è un potentissimo frutto del benessere, grazie alle sue proprietà dissetanti, diuretiche, alcalinizzanti. Bere un bicchiere di acqua e limone al mattino, ad esempio, è un buon modo per iniziare la giornata: l’organismo si attiva e il limone regolarizza l’intestino, idrata l’organismo, purifica i reni e migliora la digestione.

7. Carbone vegetale

Il carbone vegetale, se assunto con le dovute precauzioni, è un valido rimedio per l’assorbimento del gas in eccesso. In commercio si trova in forma di capsule o tavolette da assumere con molta acqua e più volte durante l’arco della stessa giornata. Una volta ingerito, è in grado di trattenere anche le sostanze tossiche, purificando l’organismo e rendendolo più sano e leggero. L’unico accorgimento è l’accostamento con altri farmaci: il carbone vegetale, infatti, tende ad assorbirne le proprietà, diminuendone quindi l’efficacia ed è sempre meglio consultare un medico prima di utilizzarlo.

8. Fermenti lattici e probiotici

L’apparato digerente ospita un vero e proprio organo, chiamato microbiota, composto da microrganismi, batteri e lieviti che stimolano la digestione, aiutano ad assimilare i nutrienti e producono vitamine. A volte, però, a seguito di una cura antibiotica o di un’alimentazione scorretta, il microbiota viene squilibrato poichè si intacca la cosiddetta flora batterica; di conseguenza, i cibi fermentano nell’intestino causando gonfiore e produzione di gas.

Per ripristinare il normale equilibrio è molto utile assumere batteri “buoni” presenti nello yogurt, ad esempio, oppure acquistando capsule di integratori o probiotici che possano agevolare la ricostituzione della flora batterica.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.