Home / Salute / I benefici del CBD
cbd

I benefici del CBD

Negli ultimi anni, si parla sempre di più di CBD. Di cosa si tratta? Quali sono i suoi benefici? Nelle prossime righe, abbiamo cercato di raccogliere alcune delle informazioni più utili al proposito.

Cos’è il CBD?

Prima di entrare nel vivo dei benefici del CBD, è il caso di capire di cosa si tratta quando lo si nomina. Il CBD o cannabidiolo è uno dei principi attivi della cannabis. Si tratta del più famoso dopo il THC, principio attivo psicoattivo per eccellenza.

Il CBD, invece, non ha questi effetti. Negli ultimi anni, in virtù dell’entrata in vigore della Legge 242/2016, si è diffusa tantissimo la sua assunzione. Il testo normativo appena ricordato, che non riguarda la cannabis terapeutica, ha infatti permesso la commercializzazione e il consumo di diversi prodotti caratterizzati dalla presenza di CBD.

Questi ultimi, che sono venduti da e-commerce come Crystalweed.it, vanno dall’olio, fino alle infiorescenze e ai cristalli. Da non dimenticare sono anche le tisane. In tutti i casi, si tratta di cannabis light, caratterizzata cioè da una percentuale di THC compresa tra lo 0,2 e lo 0,6%. Detto questo, possiamo vedere assieme quali sono i principali benefici del CBD.

Proprietà del CBD

Quando si parla dei benefici del CBD, è importante chiamare in causa gli effetti anti-emetici. Da non dimenticare tra le proprietà del cannabidiolo è anche la capacità di tenere sotto controllo alcuni dei disturbi tipici della menopausa.

Nel momento in cui sopraggiunge la suddetta fase della vita femminile, è il caso di citare l’insorgenza di problematiche riguardanti l’umore e l’efficienza del sistema immunitario. Il CBD o cannabidiolo può aiutare tantissimo da questo punto di vista, dando un contributo decisivo per quanto riguarda la prevenzione dei fastidi provocati dai cali di umore. Inoltre, grazie al CBD è possibile attenuare l’insonnia, conseguenza della menopausa nonché problema che colpisce anche donne in età fertile e soggetti di sesso maschile.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare dei motivi per cui il CBD fa bene alla salute. In questo novero è possibile includere anche l’efficacia antinfiammatoria e gli effetti positivi contro il dolore cronico.

Premettendo il fatto che si tratta di un ramo di ricerca scientifica ancora giovane che necessita di ulteriori approfondimenti, è il caso di ricordare che, negli ultimi anni, sono stati effettuati diversi studi che hanno approfondito la sua efficacia nel controllo del dolore dei pazienti che hanno a che fare con condizioni come l’epilessia.

Conclusioni

Come abbiamo appena visto, parlare dei benefici del CBD vuol dire chiamare numerosi punti. Tra questi, compaiono anche gli effetti positivi sull’acne. Come mai il cannabidiolo può rivelarsi benefico da questo punto di vista? Per via della sua capacità di ridurre la produzione di sebo da parte delle ghiandole. Da non trascurare è poi il fatto che il CBD ha effetti antinfiammatori, il che è cruciale quando si parla di prevenzione e contrasto dell’acne.

A questo punto, è naturale chiedersi dove acquistare i prodotti a base di cannabidiolo. Come sopra accennato, esistono tantissimi e-commerce utili al proposito. Si tratta di portali che consentono di acquistare prodotti a base di CBD con sicurezza assoluta. Un vantaggio che si può apprezzare quando si acquista CBD online è infatti la possibilità di informarsi sulla filiera delle materie prime.

Quando si tratta di scegliere gli e-commerce migliori, è il caso di controllare diversi criteri. Innanzitutto, è bene fare riferimento solo a portali caratterizzati dalla presenza di riferimenti normativi. Molto importante è anche la presenza di un eventuale blog, per non parlare della qualità delle pagine social e delle recensioni che gli utenti rilasciano dopo aver provato i prodotti del sito.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.