Home / Salute / Vene varicose: un segnale di problemi cardiaci? Correlazioni tra ipertensione e varici
Vene varicose

Vene varicose: un segnale di problemi cardiaci? Correlazioni tra ipertensione e varici

Indice

Le vene varicose non sono semplici inestetismi da nascondere, ma segnali non proprio ovvi di qualcosa che non va a livello del sistema cardiovascolare. Scopriamo le correlazioni tra ipertensione e varici.
A volte gli inestetismi rappresentano molto di più di difetti da camuffare con make-up, abiti e qualche espediente. È il caso delle vene varicose o varici.
Quelle venuzze blu-violacee dall’aspetto tortuoso e dilatato che compaiono su gambe e altre parti del corpo e che possono causare prurito, dolore e pesantezza possono preannunciare alcuni problemi cardiaci.

Cosa sono le vene varicose?

Le vene varicose o varici esprimono in maniera evidente un problema alle pareti delle vene e alle valvole venose e più in generale alla circolazione sanguigna.
Negli arti inferiori e superiori coesistono due sistemi venosi tra loro collegati: il sistema venoso superficiale (trasporta il sangue dalla superficie ai tessuti sottocutanei e si collega alle vene profonde) e il sistema venoso profondo (vene che viaggiano parallelamente alle arterie).
Il sistema venoso superficiale comprendente la vena grande safena e la vena piccola safena può essere interessato da un malfunzionamento delle valvole venose e dall’impossibilità del sangue di raggiungere il cuore. Questo comporta un ristagno del sangue nei tessuti e la comparsa di vene varicose e dilatazioni venose.
Al contrario il sistema venoso profondo composto da vena femorale, vena femorale profonda, vena iliaca e vena poplitea può essere compromesso dall’insorgenza di un problema di coagulazione o malattie dalle conseguenze serie.

Vene varicose: Cause e sintomi

Quali sono le cause delle vene varicose? La comparsa delle varici può essere causata da vari fattori e concause, ma quasi sempre implica una certa debolezza delle pareti delle vene.
Di base le pareti delle vene sono più sottili e distensibili rispetto alle pareti delle arterie e devono il loro funzionamento alla loro flessibilità e alla capacità delle valvole di aprirsi quando il sangue viene spinto verso l’alto e di chiudersi non appena si ferma per evitare di farlo scorrere verso il basso.
Un’alterazione delle caratteristiche tipiche delle pareti delle vene e/o un malfunzionamento delle valvole causa la comparsa delle varici.
Questo cambiamento può essere determinato da un fattore ereditario, un peso eccessivo, una vita sedentaria, uno squilibrio ormonale e una perdita di elasticità delle vene causata dall’età.
In questo senso anche mantenere la stessa posizione troppo a lungo o costringere il corpo in abiti troppo aderenti può portare a un deterioramento delle vene e a un’alterazione della funzionalità delle valvole.
Nel tempo questa situazione comporta un cambio d’aspetto delle vene (che diventano serpeggianti e gonfie) e un ristagno di liquidi.
Alle conseguenze prettamente estetiche si associa una serie di sintomi lievi come formicolii, crampi, stanchezza e pesantezza che lascia spazio a infiammazioni, gonfiori ed eczemi con il passare del tempo.
Che problemi portano le vene varicose? Più passa il tempo e più le vene varicose diventano “pericolose”, portando con loro complicazioni di altra natura, come per esempio infezioni, flebite e trombosi.

Correlazioni tra ipertensione e varici

Anche se le cause delle vene varicose non sono state ancora tutte chiarite, pare ci siano diverse correlazioni tra ipertensione e varici.
L’ipertensione è una condizione caratterizzata da un aumento della pressione sanguigna all’interno dei vasi che tuttavia non fornisce dei segnali chiari, anzi spesso è asintomatica.
Il problema è che la pressione alta, se non trattata in tempo con scelte alimentari, stile di vita sano e queste gocce contro l’ipertensione, può danneggiare il sistema cardiovascolare e aprire la porta a conseguenze serie.
Tuttavia, considerando le varici come l’espressione di una cattiva circolazione e un’alterazione delle caratteristiche delle vene, la loro comparsa potrebbe essere letta come un possibile sintomo dell’ipertensione e quindi di possibili problemi cardiaci.
Di fatto non è raro che le vene varicose, i crampi e le gambe gonfie compaiano in concomitanza con un’ipertensione associata all’ipercolesterolemia e alla sindrome metabolica.

Come si curano le vene varicose

Purtroppo le vene varicose non si curano con rimedi naturali: le vene varicose possono sparire soltanto con l’intervento chirurgico di rimozione delle vene interessate o la terapia sclerosante di chiusura delle varici.
Tutte le soluzioni naturali e i cambiamenti di abitudini servono a tenere sotto controllo i sintomi delle vene varicose, a migliorarne l’aspetto e a scongiurare eventuali complicanze.
Sia con i trattamenti risolutivi che con le soluzioni naturali, purtroppo, senza cercare le cause sottostanti, non si può prevenire la formazione di nuove vene varicose. Per la prevenzione è necessario andare all’origine della varicosità.
In ogni caso chi si chiede come combattere le vene varicose in modo naturale, invece, deve sapere che si tratta di piccoli cambiamenti della routine diretti ad attenuare i sintomi e a scongiurare il peggioramento.
È necessario rivedere prima di tutto l’alimentazione, seguendo una dieta varia ed equilibrata e privilegiando i cibi ricchi di fibre e poveri di sodio in modo da sostenere la digestione e ostacolare la ritenzione idrica.
Oltre a evitare i rischi del colesterolo alto, mangiare in modo sano ed equilibrato consente di raggiungere e/o mantenere il peso forma e così facendo di diminuire il peso corporeo sugli arti inferiori e promuovere la circolazione sanguigna.
È importante praticare un’attività fisica regolare per sostenere la salute del sistema cardiocircolatorio; fare attenzione all’abbigliamento per evitare costrizioni pericolose per le varici; aiutarsi con qualche rimedio per migliorare la funzionalità e la resistenza dei capillari.

Conclusioni

La comparsa delle varici non deve essere sottovalutata perché potrebbe nascondere un problema di altra natura, come per esempio l’ipertensione. Interpretare bene i segnali e agire tempestivamente sulle vene varicose può evitare rischi e conseguenze più gravi.

About Pamela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.